programma 3D facile da usare
Programmi & App

Fusion 360: programma 3D facile da usare

Autore:

Home » Programmi & App » Fusion 360: programma 3D facile da usare

Condividi l'articolo su:


Seguici sulle pagine ufficiali:



Sei alla ricerca di un programma 3D facile da usare ma non sai quale utilizzare?

Scommetto che ne stai cercando uno da un pò di tempo ma, difronte a tantissime tipologie di programmi 3D differenti, non sai proprio quale scegliere?

Tranquillo, è un caso molto comune e spesso, tra le mille proposte più o meno veritiere, saper trovare il modellatore che più ci aggrada non è cosa cosi semplice e scontata.

Purtroppo non esiste una risposta corretta che possa soddisfare questo quesito, poiché esistono tantissimi programmi per la creazione di modelli 3D e tutti possiedono differenti pregi e difetti.

Inoltre bisogna tenere presente che ogni modellatore 3D è stato concepito per venire incontro a determinate esigenze lavorative: creare un modello tridimensionale può risultare più veloce e meno complesso, se si sceglie il software adatto per quel determinato lavoro.

Proprio per questo motivo un bravo professionista dev’essere capace di giostrarsi da un modellatore all’altro in base alle diverse esigenze che gli si presentano.

Risulta intuibile che trovare una risposta assoluta, capace di rispondere alla domanda mostrando un programma 3D facile da usare e che accontenti tutti, non risulta per nulla prevedibile!

Ma non ti preoccupare, perché in questo articolo spero di poterti dare l’aiuto che stai cercando!

Infatti, nonostante ciò, vi voglio parlare di un modellatore tridimensionale che utilizzo spesso e, che a mio avviso, lo reputo molto funzionale, pratico ma allo stesso tempo professionale: sto parlando di Fusion 360!

Ma cos’è un modellatore 3D?

 Come ci suggerisce Wikipedia: La modellazione tridimensionale o modellazione 3D è il processo atto a definire una forma tridimensionale in uno spazio virtuale generata su computer; questi oggetti, chiamati modelli 3D vengono realizzati utilizzando particolari programmi software, chiamati modellatori 3D, o più in generale software 3D.



Ti sta piacendo l'articolo e lo stai trovando interessante?

Spero di si! Ma prima di continuare con la lettura, se non l'hai già fatto, potresti lasciare un +1 ? Mi faresti molto felice, grazie!




In altre parole, un modellatore 3D è un particolare programma che permette di realizzare un oggetto, tramite particolare calcoli matematici, all’interno di uno spazio lavorativo tridimensionale.

Questo consente di poter rendere concretamente visibile la propria idea – con la stessa forma, con gli stessi particolari e meccanismi, con gli stessi materiali – nel medesimo modo in cui si presenterà (se eventualmente prodotto) nella realtà.

Quali sono i modellatori 3D più utilizzati?

Come già anticipato, ci sono in circolazione moltissimi programmi per 3D ma i più conosciuti, anche se inizialmente un po’ difficili da utilizzare, sono: SolidWorks, SketchUp, Cinema 4D, Rhinoceros, Autocad 3D e Fusion 360.

A mio avviso, questi sono i programmi per la modellazione 3D più completi anche dal punto di vista professionale, anche se la corretta scelta ricade sul tipo di utilizzo.

Bisogna tener in conto che non sono programmi che si imparano dall’oggi al domani, bisogna dedicare tempo per poterli apprendere ed usufruire al meglio delle loro potenzialità!

Programma 3D facile da usare: quale scegliere?

Se l’esigenza principale è quella di creare modelli 3D di oggetti industriali o parti meccaniche, il programma che senza ombra di dubbio consiglierei (come anticipato precedentemente) è Fusion 360, poichè permette di beneficiare di una modellazione solida, parametrica e di mesh semplice, intuitiva e di ottima qualità.

 

Fusion 360

 

Non a caso, i progettisti che hanno ideato questo software, lo hanno concepito per aiutare quei designer che necessitano di un modellatore 3D facile da utilizzare, veloce, affidabile, con la possibilità di creare animazioni video 3D e simulazioni di movimento, con molti materiali preinstallati e, essendo un programma basato sul cloud, con una grande capacità di condivisione!

Un’altra peculiarità di questo programma è la barra dei passaggi lavorativi presente nella parte sottostante della schermata principale.

Infatti, questa particolare “works history”, permette di potersi giostrare all’interno di tutte le lavorazioni effettuate durante la nostra modellazione.

Ad esempio: se ci si è dimenticati di effettuare una particolare operazione, posso tornare indietro fino al momento desiderato, apportare la modica e tornare tranquillamente all’ultimo passaggio con le modifiche incorporate.

Questa è una bella soluzione che ti permetterà di effettuare correzioni ricordate anche all’ultimo momento!

 

Fusion 360

 

Quanto costa?

Se sei uno studente o una giovane startup, puoi scaricarlo gratuitamente ma, se ti serve la licenza lavorativa, lo puoi acquistare a circa 300 euro all’anno.

Seppur non totalmente esente da critiche, Fusion 360 è un programma molto valido, facile da utilizzare, veloce e con render discreti: per questi motivi lo ritengo essere un programma 3D facile da usare e che io stesso adopero abitualmente.

Inoltre è sempre in costante revisione – ogni settimana viene rilasciato un aggiornamento – e questo fa capire la cura e la volontà di un costante miglioramento nel suo utilizzo.

Sicuramente saprà regalare belle soddisfazioni!

 

 


Articoli correlati:

 


 

P.S. : Se l'articolo ti è piaciuto, ricordati di mettere anche un Mi Piace alla nostra pagina Facebook e di lasciare un Segui su quella di Instagram: per me rappresentano un feedback di apprezzamento molto importante! Grazie 😉







Fusion 360: programma 3D facile da usare ultima modifica: 2018-01-01T07:55:19+00:00 da Federico

Articoli che ti potrebbero interessare: